Lucca: auguri di morte al sindaco Tambellini. Per una delibera giudicata antifascista e antirazzista

Lucca

LUCCA – Gli hanno augurato la morte. Destinatario del messaggio il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, firmatario – questa sarebbe l’accusa – di una delibera comunale che prevede, per chi richiede di usufruire del suolo pubblico, la firma di un modulo in cui dichiara di fare propri i principi antifascisti e antirazzisti della Costituzione. Una misura già in vigore in altri comuni toscani.

E’ quanto apparso, come riporta Il Tirreno, tra i commenti alla notizia della delibera sulla pagina facebook del sito di informazione online Lucca in diretta. Oltre un centinaio i commenti alla notizia e insieme a quelli offensivi o inneggianti alla morte del primo cittadino, ve ne sono alcuni invece a favore dell’iniziativa dell’amministrazione che sono stati a loro volta oggetto di critiche e scherni. Critico il consigliere regionale Pd Stefano Baccelli per il quale, spiega una nota, “si è oltrepassato ogni limite della civile convivenza democratica se si arriva al punto di minacciare di morte il nostro sindaco”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.