Manovra, editoria: il governo condanna l’informazione. No in extremis a odg del Pd

Il governo dà parere contrario sull’ordine del giorno del Pd alla manovra che lo avrebbe impegnato, se approvato dall’Aula, a valutare gli effetti dell’applicazione delle norme sull’editoria contenute nella manovra ed eventualmente ristabilire le precedenti condizioni per tutelare la libertà di stampa ed evitare di colpire il pluralismo dell’informazione

Leggi