Bruxelles: gilet arancioni dell’Europa dell’Est protestano davanti al parlamento Ue

BRUXELLES  – I  gilet arancioni sono scesi in piazza oggi a Bruxelles per protestare contro il pacchetto mobilità in esame nella Commissione Trasporti del Parlamento europeo. A partecipare al sit-in a place du Luxembourg, di
fronte alla sede dell’Eurocamera, circa 300 autotrasportatori romeni, polacchi, ungheresi e bulgari.
Il pacchetto è molto svantaggioso per l’Europa dell’est. L’Ue si fonda sul libero movimento, invece avremo restrizioni in tutta l’Ue. È una misura protezionista», spiega Cristian Andrei Flutur, che come diversi lavoratori scesi oggi in piazza indossa un gilet arancione.
Il pacchetto Trasporti punta a eliminare la concorrenza sleale degli autotrasportatori dell’Est rispetto a quelli
dell’Europa centrale, introducendo regole più chiare sui tempi di riposo e sui transfrontalieri

arancioni, autotrasportatori, gilet


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080