Province: M5S, il Governo andrà avanti senza creare 2.500 nuove poltrone, non servono al Paese

ROMA – «Come ha ben detto il ministro Di Maio ciò che serve in questo momento al Paese non sono sicuramente altre 2500 poltrone. Siamo da sempre contrari agli sprechi e il nostro impegno è tagliarli totalmente, non alimentarli. Quello che serve all”Italia sono invece nuovi e più efficienti servizi per i cittadini, ai quali non abbiamo intenzione di chiedere altri soldi». Così in una nota i capigruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera e al Senato, Francesco D”Uva e Stefano Patuanelli.
«Il governo andrà avanti per altri 4 anni, ma senza un ritorno alle Province, punto che non è nemmeno nel contratto. E senza inventarsi nuove poltrone per piazzare i propri amici. Agli italiani servono risposte concrete», sottolineano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.