Firenze: Pd e M5S votano insieme a favore delle Olimpiadi in Consiglio comunale

FIRENZE – Prove di inciucio anche in Consiglio comunale a Firenze, dove è stato approvato un ordine del giorno del Partito democratico che rilancia la candidatura di Firenze e Bologna per le Olimpiadi del 2032. Hanno votato a favore in 23 consiglieri: oltre al Pd e alla Lista Nardella, anche il Movimento 5 Stelle ha approvato il documento. Due soli i voti contrari, espressi da Sinistra Progetto Comune. I sei consiglieri d’opposizione (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e gruppo misto) non hanno votato pur rimanendo in aula consiliare. L’ordine del giorno ricorda che Firenze e Bologna “sono culle della cultura e della civiltà nel mondo ed eccellenze del made in Italy, esprimenti il meglio in campo alimentare, in quello della moda, della tecnologia e dell’alta formazione universitaria” e ricorda anche che “in passato Firenze ha organizzato eventi sportivi internazionali quali, ad esempio, i Mondiali di ciclismo nel 2013 e che i dati che sono emersi nell’organizzazione delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina prevedono, oltre alla creazione di circa 20.000 posti di lavoro da qui al 2026, un giro di affari stimato di oltre 4 miliardi complessivi a fronte di costi molto più contenuti rispetto alpassato, con un aumento pro capite dell’intera cittadinanza”. L’ordine del giorno invita il sindaco a proseguire “nell’importante percorso nel veder realizzata questa grande opportunità, agendo all’interno dei dettami del programma di mandato”.