Italia-Grecia (stasera, 20,45, Rai1): azzurri per vincere e qualificarsi. Chiesa gioca. Formazioni

Fedderico-Chiesa

ROMA – Roberto Mancini avverte: non sottovalutare la Grecia, ultimo scoglio per l’Italia verso Euro2020. Il commissario tecnico della Nazionale e il capitano Leonardo Bonucci lanciano la sfida alla nazionale ellenica, pronta domani sera ad affrontare gli azzurri
sul prato dello stadio Olimpico di Roma. Con una vittoria l’Italia staccherebbe il biglietto per la fase finale degli Europei in
programma la prossima estate, ma il ct non si fida: «Dobbiamo ancora qualificarci e affrontiamo un avversario non semplice – ha
osservato Mancini in conferenza stampa – La Grecia ha lasciato a casa tanti giocatori esperti per rinnovare il gruppo e portare
tanti giovani. Non sappiamo neppure chi giochera’ e come i nostri avversari si metteranno in campo, ma per noi non cambiera’ nulla: dobbiamo cercare di vincere questa partita importante».

Nel giorno in cui l’amico ed ex compagno di squadra Gianluca Vialli annuncia in via quasi ufficiale il prossimo ingresso nello staff della Nazionale come capo delegazione, Mancini guarda oltre e fissa l’obiettivo piu’ importante. «Per i Mondiali del 2022 c’è tempo,
noi ora vogliamo fare bene agli Europei, perchè da tanto tempo questo trofeo manca nella nostra bacheca», ha sottolineato il ct
azzurro, che in poco tempo ha risollevato l’Italia dopo la delusione per la mancata qualificazione ai Mondiali del 2018.

Probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, immobile, Insigne.

Grecia (4-2-3-1): Barkas, Bakakis, Manolas, Sokratis, Tsimikas; Samaris, Bouchalakis; Fetfatzidis, Vrousai, Masouras; Koulouris.