Firenze: Al Teatro Puccini debutta «Ore piccole», il nuovo spettacolo di Alessandro Riccio

Una scena di «Ore piccole» con Alessandro Riccio e Gaia Nanni

FIRENZE – Al Teatro Puccini lunedì 30 dicembre debutta il nuovissimo spettacolo «Ore piccole», scritto e diretto da Alessandro Riccio, con lo stesso Alessandro Riccio, la sua partner di tante produzioni teatrali Gaia Nanni, Ciro Masella, che nell’ormai lunga carriera ha lavorato con Ronconi, Tiezzi e Latini, una coppia di ballerini di Burlesque (Viola Panik e Mr. Punch) e il giovanissimo Vieri Raddi, filo conduttore dello spettacolo (un’esclusiva del Puccini, con sole tre recite e per cui non sono previste future repliche, almeno a breve).

La città è un labirinto di mondi. Ogni luogo ha i suoi buoni e i suoi cattivi. Equilibri sconosciuti a chi non li frequenta. Perdersi nei meandri dell’anima è un attimo e lì che si possono incontrare e vedere cose mai viste. Tutto ruota intorno a Vladimiro, giovanissimo rapper dall’aria ribelle il cui personaggio ha qualcosa in comune con Cry Lipso, il giovanissimo rapper fiorentino che lo scorso novembre fu trovato morto a Pistoia e cui lo spettacolo è dedicato. Il desiderio bruciante di rivelare il proprio mondo interiore e la faticosa complessità di farlo: questo il lato serio di una pièce dove prevalgono comunque gli aspetti comici. Come in una sorta di «Alice nel paese delle meraviglie», il giovane protagonista (un ventenne che, dopo una notte di follie, si ritrova al commissariato per atti osceni in luogo pubblico e deve ricostruire, con le ovvie difficoltà, quel che è successo mentre non era propriamente in sé, perché forse dietro c’è qualcosa di più losco di una sequela di ragazzate) vede ciò che non c’è, ma che eppure è sempre stato li accanto a lui. Un carrozzone di personaggi strampalati per uno spettacolo pieno di canzoni, musica (Alessandro Riccio, versatile autore e attore che viene dalla scuola di due colonne portanti del Gruppo della Rocca, come i suoi maestri è musicalmente dotato e istruito), situazioni paradossali e surreali.

Teatro Puccini (Via delle Cascine 41, Firenze; tel. 055.362067; www.teatropuccini.it, info@teatropuccini.it)

Lunedì 30 dicembre ore 21 – Martedì 31 dicembre ore 22 – Giovedì 2 gennaio ore 21

Tedavì ’98 e Archètipo presentano «Ore piccole», scritto e diretto da Alessandro Riccio, con Alessandro Riccio – Gaia Nanni – Ciro Masella, Viola Panik, Mr. Punch, Vieri Raddi, Teresa Scaletti; luci Lorenzo Girolami, costumi Dagmar Elisabeth Mecca, sarta Daniela Ortolani.

Biglietti per il 30 dicembre e per il 2 gennaio: 17,50 euro + diritti di prevendita (consigliata: rimasti non molti posti per entrambe le recite), anche online. Per il 31 i biglietti sono esauriti.