Virus cinese: primo italiano contagiato è di Luzzara, lo conferma il sindaco

 EPA/SHEPHERD ZHOU CHINA OUT

BOLOGNA, 7 FEB – Il primo italiano contagiato dal nuovo coronavirus è un ragazzo reggiano, originario di Luzzara.
La conferma arriva dal sindaco del paese, Andrea Costa. «Era in Cina per motivi di svago e da lì è stato direttamente rimpatriato con tutte le misure precauzionali del caso. Al momento si trova in isolamento allo Spallanzani di Roma», scrive Costa su Facebook.
Il paziente è in buone condizioni generali, spiega l’ultimo bollettino medico dello Spallanzani. Presenta lieve febbricola e lieve iperemia congiuntivale. Il quadro clinico e quello radiologico polmonare sono negativi. Il paziente inizierà in giornata la terapia antivirale.