Due le vittime, in Lombardia e Veneto

Corona virus: crescono i contagi al Nord (59), anche a Torino e Milano. Chiuse le Università lombarde e venete

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Primo piano, Salute e benessere, Top News

ROMA- Aumentano i casi di contagio da coronavirus in Italia, dove si contano anche due decessi, uno in Lombardia e una in Veneto. Primi casi positivi a Milano e Torino. Le vittime sono due anziani, un uomo della Bassa e una donna di Casalpusterlengo. Nell’ ospedale di Schiavonia bloccati in 350. Città con più casi si blindano. E nelle chiese vietato scambiarsi il segno della pace e via l’acqua santa. Arrivati in Italia i 19 dal Giappone. Guarito il cinese ricoverato a Roma E’ in corso il consiglio dei ministri presieduto dal premier Conte nella sede della Protezione civile: si va verso misure speciali.

In questo momento in Italia i focolai non sono tanti, sono principalmente due, perchè anche il caso di Torino fa parte di quello del lodigiano, quindi sono focolai perimetrati. Quello che va fatto ora è cercare tutti i contatti di questi soggetti, testarli e metterli in quarantena. Lo ha detto il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, e ha spiegato inoltre che il presunto paziente zero, l’amico del 38enne di Codogno che aveva cenato con lui dopo esser tornato dalla Cina, non ha mai avuto il coronavirus e quindi non è lui il responsabile della diffusionedel virus nel lodigiano.

Restano 11 i casi accertati in in Veneto. Le vittime del coronavirus sono due. Un caso positivo in Piemonte. I test  sono stati svolti a Torino dagli specialisti dell’ospedale Amedeo di Savoia. E’ il primo caso di positività al Coronavirus nella Regione. Sono una quindicina in Piemonte i casi di pazienti sottoposti ad accertamento per sospetto di Coronavirus.

Il messaggio che ci teniamo a dare è che nell’area del focolaio le misure messe in campo sono efficienti e positive. La gente non gira, resta nel proprio domicilio, ed è questa la cosa che ci interessava. Lo ha detto l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, parlando della situazione nei dieci comuni del lodigiano dove è in vigore l’ordinanza per contenere i contagi da coronavirus. L’obiettivo è contenere il più possibile la situazione, evitare il più possibile la veicolazione del virus, ha detto Gallera, aggiungendo che ieri il comune di Cremona ha deciso di chiudere le scuole e di cancellare le manifestazioni come il Carnevale e il comune di Pavia sta valutando adozione delle stesse misure.

C’è un caso sospetto in Umbria. La persona è ora in isolamento e, secondo la Regione presenta sintomi respiratori e avrebbe avuto contatti in tempi recenti con un soggetto che appare abbia contratto l’infezione da coronavirus in Lombardia. La Regione precisa che le organizzazione sanitarie regionali si sono attivate per ospedalizzare la persona con i sintomi e mettere in sicurezza tutti i contatti, al fine di annullare il rischio della collettività.

Le Università del Veneto resteranno chiuse per l’emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato il presidente del Veneto, Luca Zaia, precisando di essersi consultato con i rettori dei vari atenei della regione: abbiamo deciso di tenerle chiuse dalla prossima settimana ha detto. Rispondendo ai giornalisti su eventuali provvedimenti per manifestazioni come il Carnevale di Venezia, Zaia ha detto che attende le linee guida che saranno diramate dal ministro della sanità, Roberto Speranza, perchè le iniziative devono essere uniformi in tutto il Paese.

Chiudono anche le università lombarde, almeno fino al 2 marzo. A deciderlo è la Conferenza dei Rettori delle Università lombarde, a seguito della seduta straordinaria del Consiglio dei ministri sulle misure contro l’epidemia di Coronavirus

Nell’ambito delle attività messe in campo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, la collaborazione dei cittadini è fondamentale. Lo sottolinea la Protezione civile, invitando pertanto la popolazione a recarsi nelle strutture sanitarie e ad utilizzare i numeri di emergenza solo se strettamente necessario.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: