Firenze: Teatro del Maggio, stasera suona l’Orchestra con Francesco Meli

L’Orchestra del Maggio Musicale durante le prove per il concerto di domenica 7 giugno 2020

FIRENZE – Palco allargato, musicisti distanziati, fiati nel plexiglass: dopo mesi, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino stasera, domenica 7 giugno alle 20, torna sul palco del suo Teatro del Maggio, sotto la bacchetta di Marco Armiliato, per un concerto tutto dedicato a Giuseppe Verdi; la voce sarò quella del notissimo tenore Francesco Meli.

Niente pubblico in sala, rigorosamente proibito fino al 15 giugno: trasmetteranno in diretta streaming sulla piattaforma IDAGIO, servizio di musica classica on line che col Teatro del Maggio, lancia la Global Concert Hall, una nuova sala da concerti virtuale a disposizione del pubblico di tutto il mondo.

Questo il programma del concerto:

La forza del destino sinfonia

 Il trovatore  «Il presagio funesto… Ah sì ben mio» 

Simon Boccanegra «Oh inferno… sento avvampar» 

La traviata preludio all’atto I

La traviata «De’ miei bollenti spiriti»

Macbeth «Oh figli… Ah la paterna mano»

Nabucco sinfonia

Luisa Miller «Oh fede negar potessi…. quando le sere al placido»

I vespri siciliani  sinfonia

I Lombardi alla I Crociata «La mia letizia»

Un ballo in maschera «Forse la soglia attinse… ma se m’è forza»

Gli artisti offrono una personale presentazione ai loro programmi e restano online al termine del loro recital per interagire con chi ha assistito, per rispondere alle domande e discutere eventualmente sull’esibizione.

Domenica 7 giugno alle ore 20

I biglietti si acquistano sulla piattaforma IDAGIO al prezzo di 9.90 euro e il concerto sarà disponibile per 24 ore.