Coronavirus Francia: procura di Parigi indaga su gestione crisi da parte del governo

EPA/MOHAMMED BADRA

PARIGI – Il procuratore di Parigi, Remy Heitz, ha annunciato l’apertura di un’inchiesta preliminare sulla contestata gestione della crisi del Covid-19 in Francia.
Nel mirino soprattutto eventuali reati di “omicidio colposo” o “procurato rischio per la vita” dei cittadini.
L’inchiesta, ha precisato Heitz, è la risposta giudiziaria alle tante denunce ricevute dalla procura durante il periodo di lockdown e non mira a “responsabilità politiche o amministrative” ma “eventuali reati penali”.

In Italia invece la magistratura indaga solo sulla gestione della situazione sanitaria da parte delle regioni governate dal centrodestra.