Ribery rassicura: «Sto bene». Commisso: «Vittoria di Parma dimostra unità di gruppo»

Rocco Commisso

PARMA – Ha fatto trepidare i tifosi viola, l’infortunio alla caviglia destra di Ribery a Parma, dopo il calcione di Kurtic. Ma è lo stesso Franck a rassicurare i cronisti. Ai quali ha detto: «Sto bene, spero di rimettermi presto». Nonostante questo, non è certo che il giocatore sia in campo mercoledì 8 luglio contro il Cagliari. Ed è un peccato, perchè Ribery, a Parma, si è caricato la squadra sulle spalle, ha giocato a tutto campo, dimostrando che, a 37 nni, se sei un campione sai incidere sempre sul risultato di una partita.

Franck Ribery, rassicura sull’infortunio (Foto Violachannel)

Felice, dall’altra parte dell’Oceano, Rocco Commisso. Che ha commentato: «Questa partita dimostra la compattezza e l’unione del nostro gruppo. E’ stata una partita molto combattuta, nessuno voleva mollare. I ragazzi hanno lottato dal primo all’ultimo minuto contro un avversario di tutto rispetto. E’ una vittoria preziosissima che ci mancava da troppo tempo, ma che lo staff, il mister, i ragazzi e tutto il popolo viola meritavano. Le uniche note negative sono gli infortuni di Benassi e Ribery, speriamo non sia nulla di grave. Ora pensiamo subito alla partita contro il Cagliari di mercoledì. All’andata fu una delle nostre peggiori prestazioni, ora mi auguro un atteggiamento completamente diverso».