Fiorentina-Cagliari (mercoledì, 19,30, Sky): per vincere ancora. Ribery in panchina. Formazioni

Dusan Vlahovic: rientra dopo la squalifica

FIRENZE – Farà a modo suo, com’è giusto che sia, Beppe Iachini:  a Parma ha indovinato formazione e modulo. Contro il Cagliari si ripeterà, cercando di bissare il risultato e inanellare un pewrcorso vincente che lo possa portare alla conferma sulla panchina viola anche per la stagione 2020-21. Intendiamoci, io credo che, a campionato finito, Iachini possa essere ringraziato ed esonerato. Ma è logico che lui voglia giocarsi tutte le carte. Contro il cagliari dovrà forse rinunciare a Ribery. Franck è reduce dalla botta alla caviglia rimediata e dallo shock per il furto in casa. I compagni di squadra gli sono stati vicini. Lunedì sera tutti a cena a casa sua. Però sarà difficile che Ribery possa scxendere in campo dall’inizio. Più verosimilmente andrà in panchina. Ma Iachini recupera Vlahovic. Che prenderà il posto di Cutrone. Nel Cagliari mancherà ancora Nainngolan, sempre alle prese con un problemi al polpaccio che si trascina da settimane.

L’obiettivo, contro il Cagliari, è vincere per fare un altro passo decisivo verso la salvezza e scrollarsi di dosso tutte le parure. Impresa possibile. Iachini è sicuro del fatto suo. Dice che si tratta di una partita difficile, contro una squadra alla quale Zenga ha dato nuova organizzazione. Spaventa soprattutto l’attacco del Cagliari: la coppia d’attacco Simeone-Joao Pedro ha messo a segno 27 gol.  La difesa sarà sotto pressione. L’assenza di German Pezzella si farà sentire. La soluzione migliore sarebbe quella di schierare Igor al suo posto. Speriamo che Iachini non si faccia tentare dalla voglia di far giocare Ceccherini. Nessuno ce l’ha con questo giocatore, sia chiaro, ma la sua presenza ha sempre provocato incertezza nel pacchetto difensivo della Fiorentina. I compagni, troppo spesso, sono stati colti dall’ansia, dalla preoccupazione di dover tappare le sue falle. Esemplare il rigore provocato da Caceres contro il Brescia proprio per farsi carico di un Ceccherini fuori posizione.

Iachini, lo ha dimostrato a Parma, conosce il calcio e sa come fare per vincere le partite. Contro il Cagliari dovrà fare come a Parma: di testa sua. Se c’è da cambiare e da lasciar fuori qualche giovane talentino, lui non si fa influenzare e sceglie come gli sembra più opportuno. Lo aspetto di fronte al nuovo ostacolo. Con la determinazione di chi si gioca il tutto per tutto.

Probabili formazioni

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic.

Squalificati: Ger. Pezzella | Indisponibili: Ribery, Benassi

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane, Klavan; Mattiello, Nandez, Cigarini, Rog, Lykogiannis; Simeone, Joao Pedro.

Squalificati: Carboni | Indisponibili: Ceppitelli, Oliva, Pavoletti, Pellegrini, Pereiro, Nainggolan

Arbitro: Manganiello  ( Pinerolo )