Firenze: gli eventi della settimana a Le Murate Caffè Letterario

Jacopo Meille e Francesco Bottai (venerdì 31 luglio)

FIRENZE – Nell’incertezza della situazione post-lockdown, è partito in ritardo lo spazio estivo presso Le Murate Caffè Letterario, ma promette di prolungare la programmazione, Giove Pluvio permettendo, per tutto settembre e forse anche in ottobre, visto che l’autunno fiorentino è in genere piuttosto tardivo.

Così al consueto servizio bar e ristorante si aggiunge una programmazione regolare di eventi tardo-pomeridiani e serali nel grande cortile davanti al Caffè: presentazioni di libri, concerti, spettacoli di danza, proiezione di film musicali, partite di campionato e di Champions League.

Tutto a ingresso libero, ma nel rispetto della normativa anti-covid: raggiunta la capienza massima consentita, non si potrà entrare finché qualcuno non sarà definitivamente uscito (ingressi contingentati); per questo è consigliabile prenotare allo 055 234 6872.

Questa la programmazione della settimana fino al 2 agosto e la traccia del programma (che sarà progressivamente implementato) di quelle a venire:

Martedì 28 luglio ore 21.15 Film I love Radio Rock (125′).

Mercoledì 29 luglio ore 18.30 presentazione del libro Le finestre di fronte di Maria Rosaria Perilli – ore 21.45 Partita – Fiorentina – Bologna

 Giovedì 30 luglio ore 18.30 presentazione libro Red Mirror di Simone Pieranni

Giovedì 30 luglio ore 21.30 concerto: The Stoned -Acoustic Rock. Paolo Cancellieri (voce) e Alessandro Donati ( Chitarra ), già insieme nelle band Dimples e The Shots, propongono in chiave acustica i vecchi progetti: dal soul, dalle ballad e dalle atmosfere della black music ai classici del rock-blues degli anni Settanta, con l’obiettivo di regalare un paio d’ore di serenità all’insegna della buona musica.

Venerdì 31 luglio ore 21.30 concerto: Jacopo Meille (voce) Francesco Bottai (chitarra) Led Zeppelin Acoustic tribute. I due componenti più giovani della storica band dei Norge interpretatno in chiae acustica il meglio degli Zeppelin.

Sabato 1° agosto ore 21.30 concerto Bassamusica, ovvero il fisarmonicista Pasquale Rimolo e la cantante, chitarrista e percussionista Arianna Romanella. Tamburi a cornice e fisarmonica, legno e sonagli, ance e pelli. Colori, odori, passioni, illusioni scorrono lungo il connubio spontaneo creato dal cammino ordinato delle note e dai colpi infilati con maestria. L’armonia e l’intesa affiorano spontanee, prepotenti, prendendo per mano chiunque si lasci catturare dall’energia della musica.

Domenica 2 agosto Partita – Spal – Fiorentina (orario da definire)

Martedì 4 agosto ore 21.15 Film It might get loud (98’)

Mercoledì 5 agosto ore 19.00 presentazione libro – Nardini Editore, da definire

Mercoledì 5 agosto ore 21.30 Bob Jay & ABC Swing Band. Roberto Uggiosi : voce, chitarra; Emiliano Tozzi : sax, clarinetto; Gabriele Gai : batteria.

 Giovedì 6 agosto ore 19.00 presentazione del libro L’anno del pipistrello di Enrico Nistri

ore 21.30 concerto – Peyman Salimi. Peyman Salimi è al suo secondo album solista, Won Now, ma non può essere considerato un esordiente. Attivo come musicista da diverso tempo, si è trasferito a Firenze dall’Iran circa quindici anni fa. Per nove anni ha lavorato con The Allophones, band cittadina ma dalle ambizioni e dal respiro globale, che gli ha consentito di affinare il suo approccio con il pop internazionale di matrice anglofona. Rispetto all’impatto rock della sua band, il percorso solista di Peyman ha un approccio più intimista, dove alla chitarra e alla voce si aggiungono alcuni elementi elettronici, mai invasivi. Il suo background musicale è di alto livello; ha frequentato il corso di chitarra classica al Conservatorio Luigi Cherubini e appena laureato ha continuato gli studi per specializzarsi in composizione elettroacustica. Tecnologia e raffinato cantautorato sono gli ingredienti della sua musica.

Venerdì 7 agosto ore 21.00 presentazione del libro Fuori dalle Bolle di Michele Cucuzza

Venerdì 7 agosto ore 21.00 Partita – Ottavi di finale Champions – Juventus – Lione (in galleria)

Sabato 8 agosto ore 21.00 Partita – Ottavi di finale Champions – Barcellona – Napoli

Martedì 11 agosto ore 21.15 Film – Wild man blues (105’)

Mercoledì 12 agosto ore 19.00 presentazione del libro Cartoline da Lesbo di Allegra Salvini

Mercoledì 12 agosto ore 21.00 Partita – Quarti di finale Champions – Atalanta – Paris Saint-Germain

Giovedì 13 agosto ore 21.00 Partita – Quarti di finale Champions – Lipsia – Atletico Madrid

Venerdì 14 agosto ore 21.00 Partita – Quarti di finale Champions

Sabato 15 agosto ore 21.00 Partita – Quarti di finale Champions

Martedì 18 agosto ore 21.00 Partita -Semifinale Champions

Mercoledì 19 agosto ore 21.00 Partita -Semifinale Champions

Giovedì 20 agosto ore 21.30 concerto – Andrea Vincenti Swingtet. Un sound jazz-swing che catapulta direttamente nei fumosi club clandestini degli anni ’30/’40. Il repertorio è composto da brani della tradizione swing italiana con uno sguardo oltreoceano rivolto alle big band della “swing era”, alternando atmosfere eleganti e raffinate a momenti più ritmati e ballabili.

 Venerdì 21 agosto ore 21.30 Ipnotize in concerto. Michele Staino (contrabbasso) e Renato Cantini (tromba).

 Sabato 22 agosto ore 21.30 concerto – Via del Campo duo Riccardo Mori (voce e chitarra) e Davide Cammelli (chitarra). Tributo a De André.

Domenica 23 agosto ore 21.00 Partita – Finale Champions

Martedì 25 agosto ore 21.15 Film – Tenacius D e il destino del rock (95’)

Mercoledì 26 agosto ore 19.00 Presentazione – Wikipedro

Giovedì 27 agosto ore 21.30 Trio Zarlingo. Il trio Zarlingo, costola del quintetto dei Ragazzi Scimmia, è formato da Gabriele Mori (piano, voce, kazoo) Guido Masi (chitarra) e Andrea Brogi (batteria).

 Venerdì 28 agosto 21.30 concerto: Marco Di Maggio duo. Marco Di Maggio: chitarra e voce; Matteo Giannetti: contrabbasso. Rock’n’roll e rockabilly con un duo che pare un’orchestra. Marco Di Maggio è esponente di punta della scena R’n’R internazionale ed è considerato dalla stampa specializzata come uno tra i migliori chitarristi mondiali.

Sabato 29 agosto 21.30 concerto: folk sudamericano con  Sinedades. Erika Boschi: voce e percussioni; Agustin Cornejo: chitarra, basso e voce; Gianni Apicella: batteria; Matteo Scarpettini: percussioni.

Venerdì 4 settembre ore 21.30 concerto dei Cats and Dogs, ovvero Enzo Lombardi, cantante e chitarrista, 20 anni di serate e eventi, e Giacomo Ballerini, potente voce blues, uno dei chitarristi più apprezzati in regione. Una serata di rock, blues e pop internazionali e italiani rivisitati per due chitarre acustiche e due voci in un piacevole intreccio musicale fatto di arrangiamenti e medley in costante evoluzione.

Venerdì 11 settembre ore 21.30 il palco ospita un duo d’eccezione, quello formato da Stefano Corsi (arpa celtica) & Paolo Lamuraglia (chitarra elettrica), esponenti “storici” della musica dell’ultimo quarantennio. Due sonorità inusuali a confronto: arpa celtica e chitarra elettrica. Un esperimento ricco di suoni inusuali, di atmosfere coinvolgenti. Le corde di metallo dell’arpa di Stefano Corsi che vibrano insieme alle ance di bronzo dell’armonica con i suoni lunghi e i ritmi intensi della chitarra di Paolo Lamuraglia. Due mondi che si incontrano sul terreno della musica celtica. Una musica ricca di suggestioni che evocano un mitico passato tanto vicino alla sensibilità contemporanea. È il riaffiorare di immagini della natura, di sentimenti forti che vanno ad accendersi nella frenesia dei ritmi di danza. Stefano Corsi è uno dei membri fondatori dello storico gruppo di musica irlandese Whisky Trail con cui, oltre a incidere 15 dischi, ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero, alternando l’attività del gruppo con quella da solista (come tale ha pubblicato tre dischi). Paolo Lamuraglia è stato uno dei membri fondatori del gruppo rock progressive Il Trono dei Ricordi con cui, oltre a tenere numerosi concerti live, nel 1994 ha pubblicato negli USA l’omonimo album. Grazie ad una distribuzione internazionale il disco viene ricordato come una delle migliori realizzazioni del rock sinfonico di quegli anni. Attualmente continua a collaborare a vari progetti musicali.