Firenze: arrestato per tentata rapina. Bloccato da agente Polfer fuori servizio

FIRENZE – La Polizia Ferroviaria di Firenze S.M.N. ha proceduto all’arresto di un cittadino di nazionalità romena per tentata rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare un Agente Polfer, libero dal servizio, mentre stava raggiungendo il posto di lavoro sulla sua autovettura, in prossimità della stazione di Firenze S.M.N., ha notato alcune persone chiedere aiuto per aver subito una tentata rapina. L’Agente, dopo aver informato la propria Sala Operativa, ha abbandonato la propria auto, dando inizio all’inseguimento del rapinatore.

Terminata la corsa, il poliziotto ha fermato il romeno che, tentando di divincolarsi, lo ha colpito al volto. Con l’ausilio di una pattuglia della Polfer giunta sul posto, il rapinatore è stato definitivamente bloccato e condotto presso gli uffici di Polizia. La vittima, un turista italiano, ha dichiarato che, mentre era in attesa della Tramvia in Piazza della Stazione insieme alla moglie, aveva sorpreso il cittadino romeno nell’atto di introdurre la mano nella tasca sinistra dei suoi pantaloni con l’intento di sottrargli la somma di 700 euro. L’uomo è fuggito dopo aver colpito violentemente al basso ventre la vittima e al volto la moglie.  Il G.I.P. del Tribunale di Firenze ha convalidato l’arresto e disposto per il cittadino romeno la misura cautelare degli custodia cautelare in carcere.