Nizza: parte il Tour de France 2020. Gli italiani in gara, in Tv su Eurosport1, Sky e Rai2

ROMA – Sono 22 le squadre partecipanti al Tour 2020, ognuna composta da 8 corridori per un totale di 176 atleti, al via i pi più forti atleti, ad eccezione di qualche defezione (Thomas, Froome e Nibali). Il percorso del Tour 2020 misura 3482 km, così suddivise: 8 frazioni di montagna, 3 di collina, 9 pianeggianti. Presente una sola cronometro: 36,2 km da Lure a La Planche des Belles Filles

Si parte oggi da Nizza, con un circuito cittadino,  tre giri, i primi due uguali, il terzo con arrivo sulla Promenade de Anglais. Non è comunque una tappa piatta, infatti nei primi due giri ci sarà da scalare la Cote de Rimiez (5.8 chilometri al 5.1%) e nell’ultimo giro si salirà sull’Aspremont, non catalogato come Gpm, fino a 500 metri di altezza. Nel finale non ci sono particolari ostacoli, l’arrivo sulla Promenade d’Anglais – che costeggia il mare – sarà uno spettacolo per i velocisti e per gli occhi del pubblico.

Pochi ma buoni i corridori italiani che saranno al via domani, sabato 29 agosto, a Nizza, per la 107esima edizione del Tour de France. La corazzata azzurra presente in terra transalpina, sarà composta da sedici atleti. Non tanti, ma comunque decisamente variegati, e pronti a difendersi su ogni terreno. Avremo un bel gruppo di velocisti, altrettanti attaccanti, e poi Fabio Aru, che punterà alla classifica generale.

Il sardo sarà il capitano dell’UAE Team Emirates assieme al promettente Tadej Pogacar. Al momento, però, la stella slovena sembra essere più in condizione rispetto ad Aru. Quest’ultimo è comunque chiamato ad un riscatto importante in una stagione più che mai decisiva. In una Grande Boucle prettamente per scalatori, la speranza è quella rivederlo raggiante come nel 2017 a Planche des Belles Filles; che verrà riproposta quest’anno ma sotto forma di cronoscalata.

Ecco l’elenco dei corridori italiani partecipanti: Fabio Aru, Davide Formolo, Marco Marcato, Sonny Colbrelli, Damiano Caruso, Elia Viviani, Simone Consonni, Matteo Trentin, Alessandro De Marchi, Giacomo Nizzolo, Domenico Pozzovivo, Alberto Bettiol, Niccolò Bonifazio, Diego Rosa, Daniel Oss, Dario Cataldo.

Diretta tv a pagamento dalle 14 su Eurosport 1, canale 210 di Sky e disponibile in streaming su Eurosport e Dazn,  e in chiaro su Rai Due.