Turchia: la guardia costiera salva 232 migranti

EPA/TURKISH COAST GUARD

ROMA – La guardia costiera turca ha soccorso nelle ultime ore nel mar Egeo 232 migranti e rifugiati in difficoltà, che cercavano di raggiungere le isole greche.
L’intervento più massiccio, riferiscono fonti di sicurezza citate da Anadolu, è stato compiuto al largo della costa di Marmaris, dove sono state tratte in salvo 121 persone a bordo di natanti alla deriva, in maggioranza cittadini siriani, tra cui donne e bambini. Altre 76 sono state soccorse nelle acque al largo di Datca e 35 nei pressi della costa di Bodrum. Secondo le accuse delle autorità di Ankara, i migranti sarebbero stati respinti dai guardacoste greci. Tutti sono stati trasferiti in centri di identificazione e accoglienza