Recovery Fund: battaglia fra Parlamento e Consiglio Ue su bilancio comunitario

Il Parlamento europeo

BRUXELLES – Mentre piovono da ogni parte gli inviti ai cittadini a essere responsabili, sono proprio le istituzioni europee che si dimostrano insensibili e ottuse alle esigenze della popolazione. Tutti gli Stati, in particolare l’Italia, attendono i finanziamenti europei,  specialmente quelli garantiti (sarà vero?) dal Recovery Fund, ma a Burxelles tutto è fermo perché è ancora scontro tra Parlamento e Consiglio sul bilancio Ue 2021-2027 sul modo in cui devono essere conteggiati i costi del debito comune che l’Unione emetterà per finanziare il Recovery Fund.

Secondo quanto reso noto dalla delegazione dei negoziatori dell’Eurocamera, il Consiglio ha respinto l’ultima proposta di compromesso presentata nel corso del round di trattative svoltosi la scorsa notte. Una posizione giudicata miope e irresponsabile in una nota diffusa dall’Europarlamento.