Vaccino-Day Campania: De Luca si vaccina subito. De Magistris: è abuso di potere

Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, durante la somministrazione del vaccino anti Covid all’ospedale Cotugno, in una foto postata dallo stesso governatore sul suo profilo Facebook

NAPOLI – Il Governatore De Luca si vaccina subito, e scoppia la polemica. Qualcuno osserva che il Presidente ha sottratto spazio a operatori sanitari, malati e ospiti delle Rsa, che ovunque hanno avuto la priorità. Ma il Governatore spiega: «Mi sono vaccinato. Dobbiamo farlo tutti nelle prossime settimane. E’ importante per vincere la battaglia contro il Covid-19 e tornare alla vita normale. Senza abbassare la guardia e rispettando le norme». Cosi’ afferma sul suo profilo Facebook il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca.

«Trovo davvero inqualificabile e indegno l’abuso di potere del presidente De Luca che approfitta del suo ruolo istituzionale per vaccinarsi quando il vaccino, nelle prime settimane, deve essere destinato esclusivamente, considerate le pochissime quantità disponibili, a medici, infermieri, operatori sanitari ed anziani». Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

«Per esibizionismo il governatore De Luca ha tolto il vaccino a qualcuno che ne aveva più bisogno di lui. Medici, infermieri, personale sanitario, forze dell’ordine e persone fragili meritano rispetto e serietà, non politici stile Marchese del Grillo». Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini