Cdm: zona arancione nel week end 9-10 gennaio in tutt’Italia. E gialla rafforzata fino al 15.

Veduta esterna di Palazzo Chigi durante la riunione del Consiglio dei ministri

ROMA  – Quasi 4 ore di discussione nel Consiglio dei ministri, poi la decisione:  via libera al decreto con le nuove misure anti-Covid che saranno in vigore dal 7 al 15 gennaio. Nel decreto si prevede che il weekend del 9-10 sarà arancione per tutta l’Italia, con bar e ristoranti chiusi. Il provvedimento prevede anche l’inasprimento delle soglie per far scattare misure più restrittive, decretando nuove zone arancione o rosse, mentre negli altri giorni vigerà una fascia gialla rafforzata con lo stop, quindi, agli spostamenti tra le Regioni.

Anche sui vaccini il decreto introduce una norma secondo cui, qualora un paziente non in condizione di esprimere il consenso libero alla somministrazione sia privo di un tutore legale, sarà il giudice tutelare a rinviare al direttore sanitario o responsabile medico la decisione della somministrazione.