Viareggio: familiari vittime manifestano all’interno della stazione ferroviaria

I parenti delle vittime della strage di Viareggio
ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

VIAREGGIO (LU)- Da La Nazione traiamo la notizia che, nella serata di ieri 4 gennaio, i familiari delle 32 vittime della strage di Viareggio hanno organizzato un presidio nella stazione cittadina in vista della sentenza di Cassazione prevista l’8 gennaio. Parenti e anche cittadini si sono portati al binario 4 dove la sera del 29 giugno 2009 deragliò il treno innescando la strage che causò 32 morti, numerosi feriti e ingenti danni materiali a causa di scoppi e incendi.

Lungo i binari anche l’assessore regionale ai trasporti Stefano Baccelli. Con un impianto audio Marco Piagentini ha però informato tutti gli altri di non scendere sulle rotaie per non rischiare una denuncia, quindi allora l’iniziativa è stata contenuta ed è stata fatta sulle pensiline. Inoltre è stato distribuito da parte dell’Associazione ‘Il mondo che vorrei’ un volantino per chiedere verità, giustizia e sicurezza.