Strage di Viareggio: numerosi striscioni di protesta in città contro sentenza Cassazione

VIAREGGIO (LUCCA) – Più striscioni di protesta sono stati esposti stamani a Viareggio (Lucca), in vari punti della città, dopo l’esito della sentenza della Cassazione sulla strage ferroviaria del 29 giugno 2009. In uno comparso all’esterno dello stadio dei Pini si legge ‘Colpevoli di strage in prescrizione Vergogna’. Al Parco degli Angeli, realizzato in ricordo delle 32 vittime della strage ferroviaria del 29 giugno 2009, vicino a via Ponchielli ce n’è un altro con scritto ‘Moretti all’inferno’, mentre in un altro a Largo Risorgimento si legge ‘Giustizia vera, Moretti in Siberia’.

Già ieri sera alcuni familiari delle vittime della strage ferroviaria di Viareggio (Lucca) e altri cittadini si sono radunati spontaneamente stasera all’esterno della stazione ferroviaria, in piazza Dante, per protestare contro la sentenza della Cassazione e anche per attendere il ritorno in treno da Roma di altri familiari recatisi nella Capitale per aspettare il verdetto davanti alla sede della Suprema corte.

Fuori dalla stazione di Viareggio è stato esposto uno striscione con la scritta ‘Stato assassino’.