Cottarelli premier: ho lo zainetto pronto, risponde l’economista a domanda di Fazio

Carlo Cottarelli e il Presidente Sergio Mattarella

ROMA – Lo zainetto e’ sempre pronto, il trolley invece si e’ rotto, non e’ piu’ quello di una volta”. Cosi’ Carlo Cottarelli, ospite a Che tempo che fa su Rai3, ridendo risponde alla domanda sull’ipotesi di una sua nomina a Presidente del Consiglio.

«Ci sono due priorita’ adesso, una e’ il Recovery Plan e uno il piano vaccini. Sul Recovery Plan siamo indietro rispetto ad altri Paesi. Una decina di Paesi hanno gia’ presentato un piano all’Europa, anche se in forma di bozza, comunque c’e’ tempo almeno fino ad aprile. Al momento il nostro piano e’ migliorato e piu’ dettagliato rispetto alla versione di dicembre, pero’ ci sono delle critiche che sono state fatte dall’Europa non solo all’Italia ma anche ad altri Paesi ovvero che c’e’ molto in termini di spesa e investimenti pubblici ma poco in termini di riforme e per la crescita sicuramente ci vogliono gli investimenti pubblici, ma anche le riforme, che ora nel piano, secondo me, sono ancora un po’ scarse».