Meteo: fine del grande freddo, temperature in risalita nel week end di 4-5 gradi

ROMA – Il sito 3BMeteo.it prevede, per il prossimo week-end, temperature in sensibile aumento grazie all’anticiclone africano. Lo annuncia in un articolo Carlo Migliore.

Dopo l’intensa parentesi invernale le temperature sono destinate a salire gradualmente per l’arrivo sull’Italia di una massa d’aria umida e mite di matrice anticiclonica. Ultime gelate questa mattina in Valpadana soprattutto sulle pianure venete e friulane con valori scesi fino a -2/-3°C su Trevigiano e provincia di Udine ma localmente anche in Emilia Romagna, altrove minime tutte positive. Sono gli ultimi scampoli dell’ondata di freddo, i termometri risaliranno ulteriormente fino a portarsi sopra media nel weekend e per l’inizio della nuova settimana. Vediamo i valori dei prossimi giorni:

TEMPERATURE GIOVEDÌ: ultime gelate al mattino estremamente isolate in pianura al Nordest, assenti al Centro Sud. Massime poco variate salvo locali diminuzioni al Nord e lievi aumenti su Sardegna e Tirreniche. Valori ancora in linea col periodo. Zeri termici fino a 2400m sulle Alpi occidentali, 2400-2800m in Appennino.

TEMPERATURE VENERDÌ: escluse le gelate al mattino in pianura al Nord, minime positive anche al Centro e naturalmente al Sud. Massime in lieve recupero da ovest con la Sardegna che sale poco sopra media. In linea o localmente leggermente superiori alle medie anche le regioni Tirreniche. Zeri termici fino a 2000-2400m sulle Alpi, 2400-2800m in Appennino.

TEMPERATURE WEEKEND: temperature in ulteriore lieve aumento nei valori minimi e massimi che si portano sopra media al Nordovest, sulla Sardegna e le regioni tirreniche. Zeri termici fino a 3200-3400m sulle Alpi, 2600-2800m in Appennino.

PRIMI GIORNI DELLA NUOVA SETTIMANA: prosegue il rialzo termico con temperature che si portano sopra media su quasi tutta la Penisola. Come si può vedere solo la Sicilia avrebbe valori entro le medie, altrove farebbe più caldo del normale con temperature di 4-5°C superiori alle medie al Nord e al Centro, di 3-4°C superiori al Sud. Massime molto miti anche in montagna con valori sulle Alpi alla quota di 1500m anche prossimi ai 10/12°C.