Commissione Ue: diminuisce afflusso migranti da rotta balcanica

 EPA/FEHIM DEMIR

BRUXELLES – Sono stati quasi 2.200 i migranti irregolari identificati sulla Rotta balcanica a gennaio, in calo del 14% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Lo ha reso noto Frontex. Secondo i calcoli preliminari dell’agenzia Ue per il controllo dei confini, il numero di attraversamenti irregolari alle frontiere esterne europee a gennaio è diminuito di quasi la metà rispetto a un anno fa, con circa 5.800 arrivi.