Lampedusa: sbarcati altri 400 migranti, isola al collasso

Arrivo di una motovedetta della guardia costiera nel porto di Lampedusa
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

LAMPEDUSA – Migranti, non si arrestano gli sbarchi: «Stanotte sono sbarcate altre 400 persone, dice il sindaco Toto’ Martello. Sono per la precisione 371 i migranti giunti a Lampedusa a bordo di 4 barconi. Tra di loro anche donne e bambini. Tutti sono stati condotti all’hotspot di contrada Imbriacola, che puo’ ospitare 192 persone e dove si trovano al momento 485 migranti. E si attende l’arrivo della Sea Watch con altri 363, diretta verso la Sicilia, visto che la Ong ha twittato, seguendo il cliché consueto: «Le 363 persone a bordo di Sea Watch 3 sono esauste e hanno bisogno di sbarcare al più presto. Abbiamo chiesto a Italia e Malta l’assegnazione di un porto sicuro ma non abbiamo ancora ricevuto risposta».

«Fino a oggi in Italia il tema delle migrazioni è servito solo per le campagne elettorali. Oggi che il voto non è all’orizzonte il fenomeno sembra essere scomparso dai radar della politica. Gli unici argomenti al centro del dibattito sono i vaccini e la spartizione dei fondi del Recovery Fund», lamenta il sindaco.