Firenze, spaccio di droga: un arresto alle Cascine e tre denunce a Peretola e Isolotto

I controlli della Polizia alle Cascine (Foto Polizia di Stato)

FIRENZE – Continuano i servizi straordinari di controllo del territorio alle Cascine, dove ieri la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino peruviano di 38 anni, già noto alle Forze di Polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Notato dagli agenti delle Volanti nei giardini di via Berio, l’uomo è stato controllato e trovato in possesso di due involucri contenenti circa 5 grammi di marijuana e di 370 euro suddivisi in banconote di diverso taglio.

Presso la dimora del 38enne, invece, sono stati rivenuti due involucri in cellophane di marijuana (circa 2,77 grammi complessivi) all’interno di un thermos in alluminio, 2 buste contenenti complessivamente circa un etto e mezzo di marijuana e altri 2 contenitori che contenevano un totale di altri 14 grammi circa sempre di marjuana, oltre a 1.460 euro in contanti riposti nel comodino della camera da letto.  Nel corso dei servizi alle Cascine l’unità cinofila antidroga della Questura di Firenze ha poi scovato diversi frammenti di hashish, nel complesso circa 15.49 grammi, nascosti nei giardini di viale degli Olmi.

Nelle ultime 48 ore la Polizia di Stato ha anche denunciato altre 3 persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone dell’Isolotto e di Peretola. Gli agenti del Commissariato Oltrarno, nei giardini di via degli Agrifogli, all’Isolotto, hanno notato un gruppetto di giovani, tra i quali una ragazza che, alla vista degli agenti, ha lanciato un oggetto verso i bidoni dell’immondizia. Gli agenti, dopo aver verificato che si trattava di un bilancino di precisione perfettamente funzionante, hanno deciso di procedere ad un controllo più approfondito: la ragazza, italiana di 18 anni, è risultata in possesso di un paio di involucri contenenti 3.53 grammi circa di hashish, mentre un altro ragazzo del gruppo, 23enne di origini peruviane, è stato trovato in possesso di circa 5.57 grammi di hashish. Ulteriore verifica nell’abitazione di quest’ultimo ha permesso di rinvenire circa 65.48 grammi di hashish ed un coltello verosimilmente usato per il taglio della sostanza stupefacente.

Sempre nello stesso pomeriggio gli agenti delle Volanti, in Via della Cupola, hanno notato un uomo gettare due involucri per terra, tentando di nasconderli con il piede sotto un’auto. Anche per lui è scattata la denuncia dopo che i poliziotti hanno controllato l’uomo, un cittadino marocchino di 28 anni già noto alle Forze di Polizia, e recuperato gli involucri verificando che contenevano 2 grammi circa di cocaina.