Coronavirus: Salvini, pandemia colpa della Cina, deve pagare

Matteo Salvini

ROMA – E’ ormai evidente che la Cina, io non dico volontariamente, ma magari anche involontariamente con bugie, ritardi e omissioni, ha contribuito a che tutto il mondo fosse contagiato dal virus: che e’ partito dalla Cina. Ormai e’ chiaro ed evidente, ripeto, non dico con volonta’,  pero’ hanno taciuto per quattro mesi quello che stava succedendo e quindi hanno una responsabilita’ non solo economica ma morale e culturale e deve essere riconosciuta. Qualcuno dovra’ appurare chi ha sbagliato ,anche perche’ l’unica economia che sta crescendo quest’anno guarda caso e’ quella cinese. Non e’ possibile che prima abbiano contribuito a contagiare il mondo e poi grazie ai danni di questo virus stiano andando in giro per il mondo comprando aziende e fabbriche». Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, ospite a ‘Stasera Italia Speciale’ su Rete Quattro

cina, pandemia, Salvini


Ezzelino da Montepulico


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080