Covid: Oms difende la Cina, non c’è stata fuga da laboratorio

(Photo by Hector RETAMAL / AFP)

ROMA – Come d’abitudine l’Oms si schiera a favore della Cina discolpando il Paese asiatico da qualsiasi responsabilità nella diffusione del Covid-19 per errore in un laboratorio di Wuhan. L’ipotesi di una fuoriuscita del virus del Covid-19 in un incidente di laboratorio è estremamente improbabile, ha sostenuto il rapporto degli esperti dell’Organizzazione mondiale della Sanità dopo la loro missione in Cina, di cui l’Afp ha preso visione. La trasmissione del virus del Covid-19 all’uomo da un animale intermediario – sostiene il rapporto – è un’ipotesi da probabile a molto probabile.

Tutte le ipotesi sull’origine del virus responsabile del Covid-19 necessitano di ulteriori studi,  ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel giorno della diffusione delle conclusioni della missione degli esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità in Cina.