Champions: Il Manchester City vince in rimonta in casa del Psg (1-2)

L’esultanza dei giocatori del City
EPA/YOAN VALAT

PARIGI – L’illusione del Paris Saint Germain dura un tempo. Il Manchester City soffre ma poi viene fuori alla distanza giocando il calcio che insegna Pep Guardiola e, alla fine, sbanca il Parco dei Principi: 1-2. Nella semifinale di andata della Champions gli ospiti vincono, anche con un pizzico di fortuna, come in occasione dei gol dei Citizens, mentre il Psg paga la serata negativa di Mbappé, irresistibile solo in un’azione della ripresa, quando Verratti non sfrutta un assist del compagno. Neymar canta e porta la croce, ma alla fine anche lui cala. I i francesi devoo ora sperare in una difficilissima vittoria in Inghilterra, nella partita di ritorno.