Firenze: per l’83° Festival del Maggio Musicale un Chung da tutto esaurito

Myung-Wung Chung

FIRENZE – L’83° Festival del Maggio Musicale Fiorentino continua, domenica 9 maggio 2021 alle 20, col secondo e ultimo concerto di Myun-Whun Chung, che guida l’Orchestra del Maggio nell’esecuzione della Sinfonia n. 9 in re maggiore di Gustav Mahler, uno dei vertici sinfonici del Novecento.

Per Myun-Whun Chung le composizioni mahleriane fanno ormai parte indissolubile del suo percorso artistico e personale e del compositore austriaco è divenuto uno degli interpreti d’elezione più sensibili e acclamati; lo scorso 5 maggio ha riscosso enorme successo, al Maggio, dirigendo la Seconda sinfonia, detta Resurrezione. Grande è quindi anche l’attesa per questo secondo appuntamento con il maestro Chung tanto che i 500 posti disponibili sono andati presto tutti esauriti.

Gustav Mahler cominciò a lavorare alla sua Nona sinfonia nel giugno 1909 a Dobbiaco. Il lavoro alla partitura si concluse entro la fine di marzo 1910 a New York. La prima esecuzione, postuma, fu diretta da Bruno Walter a Vienna il 26 giugno 1912. La Nona fu l’ultima sinfonia che Mahler poté finire, e nel decennio dopo la sua morte fu naturale interpretarla come un presagio di natura autobiografica (lo fece anche Berg in una lettera alla moglie del 1912, piena di ammirazione: “Il primo tempo è la cosa più splendida che Mahler abbia scritto”) in cui i caratteri stilistici, poetici ed espressivi dell’ultimo periodo del compositore si pongono sotto il segno del congedo e della riflessione sulla morte. La struttura della Nona Sinfonia di Mahler è tradizionale solo in apparenza: quattro canonici movimenti ma ordinati in modo insolito, con i due movimenti centrali (un Ländler e un Rondò Burleska) incastonati tra un Andante e un Adagio nel quale la scrittura si fa a poco a poco più leggera e rarefatta per approdare alle ultime battute in cui il suono esitante degli archi in sordina, come indicato da Mahler in partitura, svanisce “morendo” nell’infinità del silenzio.

Il concerto sarà registrato e successivamente trasmesso in streaming sulla piattaforma a pagamento IT’s ART, che debutterà il 31 maggio 2021.

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Piazzale Vittorio Gui)