Firenze: pusher trasportava coca col monopattino. Arrestato in San Lorenzo

FIRENZE – Un altro insolito nascondiglio per la droga scoperto ieri dalla Polizia di Stato durante un controllo nella zona di piazza San Lorenzo: questa volta un pusher trasportava un involucro con 4 dosi di cocaina all’interno della struttura in alluminio del monopattino. In manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è finito un cittadino marocchino di 26 anni.

La volante del Commissariato San Giovanni lo ha fermato ieri sera intorno alle 20.00 in via Sant’Antonino, dopo che l’uomo aveva tentato di allontanarsi velocemente dalla pattuglia sfrecciando in contromano tra i passanti su via dell’Amorino, provenendo da piazza Madonna degli Aldobrandini.

Quando gli hanno chiesto i documenti, i poliziotti si sono insospettiti dal fatto che il giovane continuasse a stringere tra le mani il monopattino, senza mollarlo neanche per un secondo.

Gli agenti sono così andati a fondo nella vicenda scoprendo la cocaina all’interno del piccolo mezzo elettrico, nella parte che collega la pedana al manubrio. Nella sua abitazione, sempre in zona, la Polizia ha poi trovato oltre 800 euro in banconote di piccolo taglio e materiale per il confezionamento dello stupefacente.