Autostrade: Atlantia ha firmato l’accordo per la cessione a Consorzio Cassa depositi e prestiti

ROMA – «Facendo seguito a quanto comunicato a valle della riunione del Consiglio di Amministrazione del 10 giugno, Atlantia informa di aver sottoscritto con il Consorzio costituito da Cdp Equity, The Blackstone Group International Partners LLP e Macquarie European Infrastructure Fund 6 SCSp l’accordo per la cessione dell’ intera partecipazione detenuta in Autostrade per l’Italia». Lo si legge in nota di Atlantia.

Dunque, il Consorzio – composto da CDP Equity, Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Asset Management – ha raggiunto l’accordo con Atlantia per l’acquisizione dell’88,06% del pacchetto azionario di Autostrade per l’Italia (ASPI), uno tra i principali operatori autostradali d’Europa, che gestisce oltre 3.000 km di Autostrade in Italia, con concessioni a lungo termine. L’acquisizione sarà fatta attraverso Holding Reti Autostradali (HRA), una nuova societa’ di diritto italiano di proprieta’ (diretta o indiretta) di CDP Equity (51%), Blackstone Infrastructure Partners (24,5%) e dei fondi gestiti da Macquarie Asset Management (24,5%). HRA e Atlantia hanno anche sottoscritto un contratto di compravendita avente ad oggetto l’acquisizione dell’88,06% di ASPI. Si prevede che l’acquisizione sarà completata nei prossimi mesi, dopo aver soddisfatto le consuete condizioni previste per il closing e aver ricevuto i necessari nulla osta da parte delle Autorita’ competenti.

«Siamo entusiasti di collaborare con Cdp Equity e Macquarie. Insieme, non vediamo l’ora di portare avanti il nostro impegno a lungo termine in Italia e il nostro significativo investimento a sostegno della modernizzazione di Aspi». Cosi’ Jonathan Kelly, responsabile europeo di Blackstone Infrastructure Partners, in merito all’annuncio dell’accordo raggiunto dal consorzio composto da Cdp Equity, Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Asset Management con Atlantia per l’acquisto della partecipazione dell’88,06% di Autostrade per l’Italia.

«L’annuncio di oggi è un’ulteriore prova dell’impegno a lungo termine di Blackstone nei confronti dell’Italia. Attraverso i nostri sforzi congiunti, il nostro consorzio cerchera’ di migliorare la piu’ ampia rete stradale italiana e fornire infrastrutture sicure e affidabili per le persone del Paese», ha invece commentato Andrea Valeri, Chairman di Blackstone Italy.