Mille miglia: partita da Brescia passata per Viareggio (video). La Polizia stradale al seguito (foto)

ROMA – Dal sito Asaps.it riprendiamo la notizia e integriamo. Partita ieri la più celebre corsa d’auto d’epoca del mondo, la 1000Miglia e come sempre la Polizia Stradale sarà al fianco dei partecipanti sino alla tappa finale del 19 giugno.
La prima tappa partita da Brescia ha raggiunto Viareggio, oggi 17 giugno la carovana ha ripreso la corsa per raggiungere Roma e ripartire poi alla volta di Bologna; l’arrivo sarà a Brescia il 19 giugno.

I 61 poliziotti con 32 moto, 10 auto, un furgone per il trasporto di materiale, un carro soccorso per eventuali esigenze assicurerà il servizio di scorta e sicurezza della gara d’epoca che quest’anno, pur rispettando il tradizionale percorso da Brescia a Roma e ritorno, per la prima volta invertirà il senso di marcia.
Insieme alle 400 auto d’epoca partecipanti, ci saranno anche le nostre Alfa Romeo Giulia, la Lancia Flaminia e l’Alfa Romeo Giulietta; la nostra Lamborghini Huracan prenderà invece parte alla “1000 Miglia” Experience con le spettacolari Supercar e hypercar moderne.
La Lancia Flaminia Berlina del 1961 ha un motore V6 a benzina, 80 cavalli, 4 marce e 2.5 cc di cilindrata e può raggiungere i 160 chilometri orari; l’Alfa Romeo Giulietta 1300TI del 1961 ha un motore a 4 cilindri a benzina, un cambio a 4 marce, 65 cavalli e può raggiungere i 155 chilometri orari mentre l’Alfa Romeo Giulia Super 1600TI del 1974 ha una cilindrata di 1570 cc ha un’alimentazione a benzina e 5 marce.

Ieri arrivo a Viareggio. Le 375 macchine storiche, tutte antecedenti il 1957, precedute dalla sfilata di Ferrari, sono arrivate intorno alle 20.30 in piazza Maria Luisa, partite da Brescia e scese dalla Cisa fino in Versilia. Un corteo di pezzi rarissimi, con equipaggi selezionati che arrivano molto spesso dall’estero per conoscere i paesi più belli d’Italia. Un’edizione che guarda al futuro sostenibile delle auto.