Bce: economia europea si rafforza, ma resta incertezza varianti

 EPA/FRANK RUMPENHORST

FRANCOFORTE – L’economia dell’area euro sta gradualmente ripartendo ed è atteso un netto miglioramento nella seconda metà del 2021, via via che i progressi nelle campagne di vaccinazione consentono di allentare ulteriormente le misure di contenimento.

Lo scrive la Bce nel bollettino economico, che nota come allo stesso tempo permangono incertezze. In particolare, la pandemia in corso, con il diffondersi delle varianti del virus, e le sue implicazioni per le condizioni economiche e finanziarie continuano a rappresentare una fonte di rischi al ribasso.