Viareggio: ricordo delle vittime nel dodicesimo anniversario della strage

ANSA/ROY LEPORE

VIAREGGIO (LUCCA),  – Tornano domani 29 giugno, in occasione del 12/o anniversario della strage ferroviaria di Viareggio (Lucca), iniziative pubbliche di ricordo dopo che l’anno scorso furono cancellate per via del Covid. Tra le iniziative, ci sarà il corteo fino a via Ponchielli, strada accanto alla ferrovia dove saranno ricordate le 32 vittime del disastro in una fase in cui i familiari stanno attendendo motivazioni della sentenza della Cassazione.

La partenza del corteo sarà alle 21.25 poi alle 23.48, orario del deragliamento e dell’incendio del treno merci, saranno i ferrovieri, sempre a fianco dei familiari nei processi, leggeranno i nomi delle vittime, accompagnati dai rintocchi della campana della Casina dei Ricordi.
Domani mattina alle 11 al cimitero della Misericordia, dove si trova il mausoleo che accoglie le salme di una gran parte delle vittime del disastro, è in programma la messa celebrata dall’arcivescovo di Lucca, Paolo Giulietti.
Invece già da mezzanotte stasera e per l’intera giornata di domani i macchinisti dei treni in transito dalla stazione di Viareggio faranno emettere lunghi fischi ai loro convogli raccogliendo l’invito della rivista Ancora in Marcia come carezza speciale alla città, per far sentire l’affetto e la vicinanza di tutti i ferrovieri.