Covid, Istituto superiore di sanità: «I 4 vaccini proteggono da tutte le varianti»

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità

ROMA – Contro le voci sull’inefficacia dei vaccini di fronte alle varianti, soprattutto la Delta, scende in campo l’Istituto superiore di sanità. Che scrive: «I primi studi affermano che il ciclo completo dei 4 vaccini già approvati rimane protettivo nei confronti di tutte le Voc – cioe’ le varianti che sono considerate piu’ rischiose- mentre diminuisce l’efficacia che si era evidenziata dopo la prima dose».

Lo sottolinea l’Istituto superiore di sanità (ISS), in un aggiornamento delle Faq sul proprio sito. Che aggiunge: «Per quanto riguarda i farmaci in uso e in sperimentazione non ci sono ancora evidenze definitive in un senso o nell’altro. Alcuni articoli – spiega ancora l’Iss –  indicano che alcuni monoclonali in sviluppo potrebbero perdere efficacia da soli, ma continuano a funzionare i mix di 2 anticorpi».