Riforme: sì definitivo del voto a 18enni al Senato. Sarà necessario referendum confermativo

ROMA – Il Senato ha approvato la riforma costituzionale che attribuisce ai 18enni il voto per eleggere i senatori.
Con questo voto il Parlamento ha approvato definitivamente la riforma che sarà promulgata tra tre mesi per consentire di chiedere il referendum confermativo, dato che alla Camera sono mancati i due terzi.