Firenze: in Piazza Ognissanti lo spettacolo di teatro-canzone «Dialoghi col Signor G.»

Una scena dei «Dialoghi con il Signor G»
Una scena dei «Dialoghi col Signor G.» nella versione del debutto, nove anni fa

FIRENZE – Mercoledì 21 luglio alle 21.30 in Piazza Ognissanti torna, organizzato dall’Associazione Borgognissanti in collaborazione col Comune di Firenze, lo spettacolo di teatro-canzone «Dialoghi col Signor G.», un particolarissimo omaggio a Giorgio Gaber che viaggia con successo ormai da nove anni, in continua evoluzione. Non si pensi a un banale tributo con musicisti che fanno cover con un attore che legge testi di raccordo. È uno spettacolo articolato, scritto letteralmente col cuore dal giornalista del Corriere (e appassionato esperto di cantautori) Edoardo Semmola, che oltre all’opera e alla vita dell’indimenticabile Signor G. riversa nel testo non poco delle vite sua e degli interpreti principali.

Questi così presentano lo spettacolo: «Non ci limitiamo a cantare Gaber. Noi dialoghiamo con lui. Ci chiediamo e gli chiediamo cosa direbbe e cosa farebbe oggi, se fosse ancora tra noi. Domande, risposte, dubbi, suggestioni…». Anche gli altri interpreti hanno messo mano allo spettacolo, che tra musica, parole, teatro e ricordo fonde i punti di vista delle singole personalità artistiche che lo mettono in scena. Ognuno di loro si confronta con la visione gaberiana della realtà, le cui parole suonano ancora attuali, e Gaber diventa stimolo al dibattito. Uno spettacolo che si fa momento di partecipazione e riflessione collettiva sul presente segnato dalla pandemia. Non quindi una semplice riproposizione del genio dell’artista milanese ma come lo hanno vissuto e amato i singoli cantanti e attori che vogliono attuare la sua lezione.

Piazza Ognissanti si trasformerà per l’occasione in un cenacolo filosofico, un’agorà di confronto, momento di scambio. Protagonisti Edoardo Semmola, Silvia Conti, Letizia Fuochi, Riccardo Ventrella, Massimiliano Larocca accompagnati dalla musica del maestro Frank Cusumano, con Gianfilippo Boni e Olimpio Riccardi. Guest star di quest’anno il Direttore del conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, Paolo Zampini.

L’Associazione Borgognissanti in collaborazione con il Comune di Firenze presenta:

Dialoghi col Signor G. – Spettacolo di Teatro-Canzone

Mercoledì 21 luglio 2021 – Piazza Ognissanti – ore 21.30

Inserito nel calendario degli eventi per l’Estate Fiorentina 2021, è a ingresso libero, con assegnazione dei posti a sedere; prenotazione obbligatoria: mandare una mail a segreteria@amarantosrl.it o contattare il nr. 344/1302232 (anche via whatsapp) dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 10 – 13

Durante la serata la Gelateria Baroncini offrirà il suo gustoso gelato e sarà possibile devolvere fondi in favore di ATT.
Il progetto fa parte delle iniziative dell’Associazione Borgognissanti da sempre impegnata a promuovere il Borgo con idee e proposte che ne migliorino il decoro urbano e che rinnovino antiche tradizioni per esaltare un patrimonio storico, artistico e commerciale che ben poche strade di Firenze possono vantare. Evento organizzato in collaborazione con Amaranto srl e con il suppporto di CNA Firenze, col sostegno di Fondazione CR Firenze Maison Enrico Coveri Savitransport Gianfranco Lotti Program Boga Rent Firenze Conad

In caso di maltempo l’evento sarà annullato

Per info https://www.facebook.com/associazioneborgognissantifirenze

 

Associazione Borgognissanti, Dialoghi col Signor G., Estate fiorentina 2021, Giorgio Gaber, Musica, piazza Ognissanti, teatro canzone

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080