Migranti: Open Arms avvisa, 50 persone su barcone al largo di Lampedusa. Ma hotspot è già al collasso

LAMPEDUSA – Mentre l’isola di Lampedusa è al collasso per l’invasione di clandestini, le Ong insistono nel portarceli a domicilio, per loro autonoma decisione. E il governo, sotto scacco della procura di Agrigento, obbedisce. Un barchino in difficoltà con oltre 50 persone, tra cui due donne incinte, un bimbo di 10 mesi, uno di un anno e altri bambini è stato individuato a 30 milia da Lampedusa. Lo annuncia il fondatore di Open Arms, Oscar Camps, sul proprio profilo Twitter. E naturalmente adesso comincerà il bombardamento di richieste della Ong per ottenere il porto sicuro di sbarco, ovvviamente in Sicilia