Moto: pilota ha infarto al Mugello. Salvato dai medici del circuito ed elitrasportato a Careggi

SCARPERIA (FIRENZE) – Lo hanno salvato i medici del circuito. Un pilota amatoriale di 44 anni, di Palestrina, è stato colpito da arresto cardiaco mentre si trovava in pit lane al termine di un turno di prove libere di moto in svolgimento all’autodromo del Mugello e solo l’intervento di due delle equipe mediche del circuito ha permesso di evitare il peggio.

Intorno a mezzogiorno, il pilota si è accasciato a terra e ha perso i sensi. La direzione gara ha subito interrotto l’attività in pista, mentre sul luogo è intervenuta immediatamente una prima unità medica che, vista la gravità della situazione, ha chiesto il supporto di un’altra unità. L’uomo è stato rianimato, intubato, sedato e, riprese le funzioni vitali, stabilizzato. Il pilota è quindi stato portato in ambulanza al centro medico del circuito dove ha trovato ad aspettarlo l’eliambulanza appena atterrata che lo ha trasferito al policlinico fiorentino di Careggi.