Firenze: giornalisti aggrediti a manifestazione contro Green pass. Ast e Odg: individuare i responsabili

Auto della Polizia

FIRENZE – Ancora una volta, durante le manifestazioni del fine settimana contro il green pass e le scelte del governo, a Firenze, come a Roma, a Milano e a Genova, ne hanno fatto le spese i giornalisti. A Firenze, in piazza della Signoria, ai cori contro chi era sul posto a fare esclusivamente il proprio lavoro nel pieno rispetto del diritto di cronaca, sono stati aggiunti colpi alla schiena, calci alle gambe e danneggiamento alla telecamera del collega Saverio Tommasi di Fanpage. Altri giornalisti che erano sul posto hanno cercato di proteggerlo e di aiutarlo a uscire dal vortice di una contestazione immotivata e da condannare senza indugi.

Associazione Stampa Toscana e Ordine dei giornalisti della Toscana, d’intesa con la Federazione Nazionale della Stampa, chiedono alle autorità di pubblica sicurezza di tutelare il lavoro dei cronisti e di far analizzare dagli specialisti i video  che documentano gli episodi, dai quali non dovrebbe essere difficile individuare i responsabili.