Covid: attacco hacker al sistema della Regione Lazio. Le vaccinazioni subiranno rallentamenti

ROMA – L’allarme è lanciato dall’Unità di crisi Covid della Regione Lazio: «È in corso un potente attacco hacker al ced regionale del Lazio. I sistemi sono tutti disattivati compresi tutti quelli del portale Salute Lazio e della rete vaccinale. Sono in corso tutte le operazioni di difesa e di verifica per evitare il protrarsi dei disservizi. Le operazioni relative alla vaccinazioni potranno subire dei rallentamenti. Ci scusiamo per il disagio indipendente dalla nostra volontà».

E l’assessore alla sanità, Alessio D’Amato, aggiunge: «E’ un attacco hacker molto potente, molto grave. E’ tutto out. E’ sotto attacco tutto il ced regionale. E’ un attacco senza precedenti per il sistema informatico della Regione – aggiunge D’Amato – Le procedure di registrazione possono subire rallentamenti. Sto andando a fare un sopralluogo per verificare la situazione».