Monte dei Paschi: ministro Franco, ci saranno 2.500 esuberi di personale, ma forse non basteranno

ROMA – Il ministro dell’Economia. Daniele Franco, intervenendo nelle Commissioni riunite Finanze di Camera e Senato sulla vicenda della Banca Monte dei Paschi di Siena, traccia una previsione fosca delle prospettive occupazionali. «Il nuovo piano e’ stato predisposto tenendo in considerazione gli impegni assunti dal governo nei confronti della Commissione europea, tuttavia il nuovo piano presenta alcuni obiettivi non conformi con tali impegni, in particolare quello relativo alla riduzione dei costi. Per raggiungere l’obiettivo di un rapporto costi e ricavi pari al 61% previsto dal piano, la Banca ha stimato circa 2.500 esodi volontari. Nel caso probabile in cui l’interlocuzione con la Commissione richiedesse di fissare un obiettivo costi/ricavi piu’ ambizioso gli esuberi potrebbero essere considerevolmente piu’ elevati». Lo ha detto il ministro dell’Economia, Daniele Franco, in audizione presso le commissioni riunite Finanze di Camera e Senato, sui recenti sviluppi della vicenda riguardante la Banca Monte dei Paschi di Siena.