Afghanistan, Nardella apre le porte: «Garantire corridoi umanitari, fare qualcosa subito»

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella
ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

FIRENZE – «Le immagini che arrivano dall’Afghanistan preoccupano tutti noi. Sono uno strazio. L’occidente non può permettere che così tante persone perdano la libertà e la vita. È necessario garantire corridoi umanitari e protezione a donne e minoranze. Bisogna fare qualcosa, subito». Così il sindaco di Firenze, Dario Nardella, su twitter dopo l’esplosione della drammatica situazione in Afghanistan e il messaggio di Biden dalla Casa Bianca.