Berlino: economia tedesca in affanno, allarme Bundesbank

BERLINO – La ripresa dell’economia tedesca potrebbe mostrare segnali di rallentamento in autunno. A lanciare l’allarme è la Bundesbank nel suo report mensile sull’andamento congiunturale in Germania. “Cresce l’incertezza sul ritmo di crescita dell’economia tedesca nei prossimi mesi che potrebbe essere minore di quanto previsto a giugno”, si legge nel bolllettino.

“In generale – spiega la banca centrale tedesca nel documento – resta da vedere se il PIL tornerà al suo livello pre-crisi già in estate o solo in autunno”. A causa della variante Delta – sottolineano gli economisti – sono diminuite le aspettative nel settore alberghiero e i consumi privati non ha ripreso come previsto. La Bundesbank a giugno aveva previsto una crescita del PIL del 3,7% entro fine anno