Montecatini Terme (Pt): arrivati i primi 100 profughi afghani, accolti da Giani davanti all’albergo sanitario

MONTECATINI TERME (PISTOIA) – Arrivati in Toscana, a Montecatini Terme (Pistoia), i primi 100 profughi afghani di guerra per svolgere la quarantena Covid in un albergo sanitario della città. Provengono da Roma, dove sono sbarcati in aereo dopo l’evacuazione da Kabul. La Toscana, secondo quanto già annunciato, ospiterà poi altri 100 profughi sempre per il tempo della quarantena (totale, circa 200).
Ovviamente il presidente Eugenio Giani fa passerella per l’accoglienza del primo contingente. La foto lo ritrae ai piedi del pullman che ha trasportato i profughi da Roma a Montecatini: «Arrivati in Toscana i primi afgani: donne, bambini, collaboratori con famiglia degli italiani presenti in Afghanistan. Senza alcun bagaglio, disorientati, hanno trovato nei nostri aerei l’unica via di fuga dalla terribile situazione che si prospettava. Accoglienza è civiltà!», scrive sui social il presidente della Toscana Eugenio Giani andato a Montecatini per accoglierli.