Lavoro: i sindacati danno la sveglia a Draghi, non solo vaccini, ma sicurezza e occupazione

 ANSA/CLAUDIO PERI

ROMA – I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri hanno scritto al presidente del Consiglio, Mario Draghi per chiedere un incontro urgente sulle questioni aperte: Pnrr, salute e sicurezza lavoro e tutela dell’occupazione. Lo fanno sapere i sindacati con una nota.
Il Governo, sottolineano, si era impegnato a convocare per i primi giorni di settembre un incontro per affrontare i temi relativi alla sicurezza, all’occupazione. E necessario, scrivono – “un confronto preventivo su altre materie e riforme importanti per il Paese e per il mondo del lavoro”.
Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo di confrontarsi in particolare sulla riforma fiscale, la riforma delle pensioni, la riforma della scuola e della pubblica amministrazione, e sui provvedimenti relativi alla concorrenza e sugli ammortizzatori sociali e le politiche attive.