Gran Bretagna: nel 2021 si riscontrano decessi di 1.091 doppi vaccinati e di 536 non vaccinati

LONDRA – Secondo Public Health England, i decessi COVlD da variante Delta tra il 1 febbraio e il 29 agosto 2021 sono stati: – 1,091 con doppia VACClNAZlONE – 536 non VACClNATl. Qui il rapporto originale inglese

Più di 1.000 persone completamente vaccinate in Inghilterra sono morte a causa della variante Delta tra il 1 febbraio e il 29 agosto, secondo gli ultimi dati di Public Health England. In questo periodo di tempo, 37 persone di età inferiore ai 50 anni che erano state colpite due volte e 1.054 ultracinquantenni sono morte dopo essere risultate positive alla variante Delta, ora il ceppo dominante del virus nel Regno Unito. Ciò si confronta con un totale di 536 decessi per COVID di persone non vaccinate di tutte le età durante quel periodo.

Tuttavia, il maggior numero di persone completamente vaccinate che muoiono non significa che il vaccino non funzioni, ma riflette invece la grande maggioranza delle persone in Inghilterra che ora sono state colpite.

Attualmente, il 79,4% della popolazione di età pari o superiore a 16 anni in Inghilterra è completamente vaccinato. Ma le cifre mostrano che mentre i jab sono efficaci nel prevenire ricoveri e malattie gravi, non danno una protezione al 100%. PHE afferma che le prove attuali mostrano che le stime del vaccino per la protezione dall’infezione variano da circa il 70% al 90% con il vaccino Pfizer dopo due dosi.

Sebbene non ci siano ancora dati sull’efficacia del vaccino AstraZeneca contro l’infezione dopo due dosi, le cifre attuali mostrano che è efficace dal 60% al 70% dopo una. I vaccini mostrano anche alti livelli di protezione contro l’ospedalizzazione con il virus, con un’efficacia dell’81% dopo una dose di qualsiasi vaccino e un’efficacia del 97% dopo due.

Infine, i vaccini hanno anche dimostrato di proteggere dal rischio di morte per COVID. Una dose del vaccino AstraZeneca offre alle persone una protezione fino all’83%, mentre una dose del vaccino Pfizer offre alle persone fino al 77%. Nel frattempo, due dosi di AstraZeneca danno fino al 94% di protezione contro la morte, mentre due di Pfizer danno fino al 98%.

 

england, Haelt, public, rapporto, vaccini


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080