Biden come Speranza e Draghi: vaccinazione obbligatoria per i dipendenti federali

EPA/MICHAEL REYNOLDS

NEW YORK  –  Biden cerca di utilizzare strumenti di distrazione di massa per far dimenticare il disastro causato con il ritiro delle truppe dall’Afghanistan e dalla sua politica in materia anticovid, in combutta con Fauci.

Il presidente degli Stati Uniti dà in pasto all’opinione pubblica gli impiegati federali, e  firma  un ordine esecutivo che impone a tutti i dipendenti  di vaccinarsi contro il covid-19. Il provvedimento riguarda circa 2,1 milioni dipendenti federali e i milioni di contractor che lavorano per il Governo. Secondo le fonti il vaccino sara’ obbligatorio e non potra’ essere sostituito da regolari test.
“C’e’ una grande frustrazione, abbiamo gli strumenti per combattere il Covid-19, ma 80 milioni di americani non sono ancora vaccinati. Una minoranza di cittadini sta creando problemi”, ha spiegato Biden, allineandosi a Speranza e a Draghi. La lotta al Covid richiedera’ ancora tempo. Il piano che presentiamo oggi difende la salute del Paese e la sua economia”, ha proseguito.